Chiacchiere con Lory e Naty: i preferiti di Aprile.

Eccoci di nuovo con il nostro appuntamento mensile della rubrica “Chiacchiere con Lory e Naty”, curato in collaborazione con la mia preziosissima amica Lory di Lory’s channel Make up and Beauty.
Sarà che era pieno di impegni, sarà che ero di corsa da una parte all’altra, sarà che avevo tante cose a cui pensare, ma devo dire che Aprile è letteralmente volato! E, potrà confermare Lory, siamo arrivate al nostro appuntamento senza quasi accorgercene, tant’è che abbiamo dovuto posticipare di un giorno la pubblicazione del nostro post.
Ad ogni modo eccoci qui, fedeli al nostro impegno, per parlarvi delle cose che abbiamo preferito ad Aprile. Cominciamo…



Il film “La Bella e la Bestia”
 

Dopo un po’ che era in programmazione, ai primi di Aprile sono finalmente riuscita ad andare a vedere al cinema il film La Bella e la Bestia”, con la bravissima Emma Watson nella parte di Belle. “La Bella e la Bestia” del 1991 è in assoluto il mio film d’animazione preferito e quindi non potevo di certo lasciarmi sfuggire il suo remake! Devo dire, senza alcun dubbio, che le mie aspettative sono state assolutamente ripagate. Ciò che ho apprezzato più di tutto è stata la fedeltà al film originale del 1991. La trama, a parte per qualche piccola eccezione, era praticamente identica e anche le canzoni, che io adoro, erano molto simili a quelle originali… mi sembrava di essere tornata indietro nel tempo, a quando, bambina, guardavo in continuazione il mio cartone animato preferito cantando le canzoni insieme ai protagonisti. Insomma un bellissimo viaggio nel tempo per ricordarmi quanto poco bastava a quell’età per essere felici. Naturalmente non sono andata da sola a vedere il film, ma ero accompagnata da un gruppo ormai collaudato in fatto di cinema: mia madre, mia sorella, mia figlioccia e la nostra amichetta Chiara. E si sa, squadra vincente non si cambia!
I momenti all’aria aperta
Potrebbe sembrare scontato e banale, ma per una come me che sta più di 8 ore al chiuso in un ufficio e d’inverno non mette piede fuori di casa, Aprile è il mese in cui esco dal mio letargo ed ogni occasione è buona per stare il più possibile all’aria aperta!
Con l’arrivo delle belle giornate che Aprile ci ha regalato, ho pranzato nella mia veranda, ho disegnato sotto al gazebo i modelli per il corso di sarta modellista, ho fatto passeggiate all’aria aperta con la mia vecchia amica reflex, che avevo un po’ abbandonato, mi sono rilassata nel mio divanetto da giardino. Insomma avevo bisogno di stare al sole, di guardare il cielo azzurro, di ammirare i fiori colorati e gli alberi fioriti…
Avere un giardino in casa, devo dire, è una gran fortuna, perchè quando ho voglia di stare un po’ all’aria aperta e di stare un po’ al sole mi basta uscire fuori di casa e sono subito accontentata…

Naturalmente Aprile è solo l’inizio, da qui ad ottobre farò naturalmente il pieno di sole, cielo e mare che saranno la mia ricarica per il prossimo inverno 😊 .

I tronchetti Nero Giardini
Le belle giornate di Aprile mi hanno permesso di poter indossare nuovamente i miei tronchetti. Non è un acquisto recentissimo, ma rimangono ancora i miei preferiti tra le calzature che possiedo della “mezza stagione”. Ho scoperto il marchio Nero Giardini solo da qualche anno e me ne sono subito innamorata! I miei tronchetti sono di colore beige, con la punta arrotondata e hanno una parte traforata molto particolare e tipica del marchio Nero Giradini.
Sul lato esterno hanno una cerniera che permette di indossarli con facilità e nella parte superiore hanno un bottone decorativo con la sigla NG. Il tacco non troppo alto è molto comodo e permette di affrontare anche delle lunghe passeggiate.
Abito nero di Berska
Si dice da sempre che tutte nell’armadio dovremo avere almeno un abito nero passepartout che ci salvi quando proprio non sappiamo cosa indossare… Questo mese l’abito nero, acquistato da Berska qualche mese fa, mi ha “salvato” un bel po’ di volte! I suoi punti di forza? E’ economico, è comodo, non fascia tantissimo e quindi permette di nascondere eventuali “rotolini”, soprattutto per le feste quando si esagera un po’ a tavola… e io per le feste lo ammetto ho esagerato…. 😂.

In questa foto, scattata il giorno di Pasqua, ho indossato l’abito con i miei tronchetti preferiti e con un giubino in simil-pelle di Benetton, color beige.

“La vie est belle” di Lancome
Ho ricevuto in regalo questa crema per il corpo per il mio compleanno… D’inverno però, lo ammetto, sono un po’ pigra e non sempre metto la crema dopo la doccia. Quando però arriva la primavera e uso le calze chiare per me la crema nutriente è d’obbligo perché ho la pelle molto secca. Così da qualche settimana ho iniziato ad utilizzare questo prodotto veramente ottimo. Si tratta di una crema nutriente per il corpo con un triplice effetto: idrata, leviga e illumina. Inoltre ha una bellissima profumazione molto delicata e potrebbe essere un’ottima alternativa al profumo.
E con questo ultimo pezzo ecco terminata la mia “classifica” dei Top 5 del mese scorso. Quali sono state invece le cose che avete preferito voi nel mese di Aprile?
Ora sono curiosissima di sapere quali sono invece i pezzi preferiti della mia amica Lory… andiamo insieme a scoprirli!
Alla prossima!
Naty

 

Annunci

Matrimonio: sono un’invitata, come mi vesto?

Ciao a tutti!
Oggi parliamo di un argomento molto interessante: matrimoni. In particolare focalizzeremo la nostra attenzione sulle invitate e su quali outfit preferire per il grande giorno di un’amica/o o di un parente.
Forse non tutti sanno che ci sono alcune regole di bon ton che gli esperti consigliano di seguire per la scelta dell’abito e degli accessori da indossare ad un matrimonio… Personalmente ritengo che forse la regola principale da seguire è quella di scegliere un capo che si adatti alla nostra conformazione fisica e soprattutto che sia comodo e ci faccia sentire a nostro agio, dato che i matrimoni durano tanto tempo e il solo pensiero che dobbiamo avere è di divertirci
Vediamo quindi nel dettaglio l’abito e gli accessori da scegliere per essere perfette!
1. Quale capo scegliere.
Quando vengo invitata ad un matrimonio e comincio a pensare a cosa potrei acquistare per quell’occasione, mi viene in mente subito un ABITO… Con corpetto senza spalline, con la gonna ampia, in pizzo super romantico o anche il classico tubino, la scelta è varia e ci si può davvero sbizzarrire…

Continua a leggere “Matrimonio: sono un’invitata, come mi vesto?”

La gonna pantalone

Ciao a tutti e bentornati nel mio blog!
Torniamo a parlare di “moda e tendenze” e in particolare oggi voglio parlarvi di un capo molto in voga negli anni ’90, tornato di moda negli ultimi anni e che vedremo protagonista anche questa estate: la gonna pantalone.
Si tratta di un capo molto versatile, adatto ad ogni occasione, dall’outfit più sportivo per il giorno a quello più elegante per la sera…l’importante è naturalmente azzeccare i giusti abbinamenti. Ad esempio:

Continua a leggere “La gonna pantalone”

Chiacchiere con Lory e Naty: Top 5 di Marzo

Secondo appuntamento con la nuova rubrica, inaugurata il mese scorso, in collaborazione con la mia cara amica Lory di Lory’s Channel Make-up and Beauty per parlarvi questa volta delle cose che abbiamo preferito nel mese di Marzo. Nel primo appuntamento con la nostra rubrica vi ho già parlato di Lory e del suo meraviglioso (e ben più famoso!) blog, ma se per caso ve lo siete perso vi invito a leggerlo cliccando qui.

Devo dire che questo appuntamento mensile con la nostra rubrica mi piace proprio tanto, mi permette infatti di farmi conoscere meglio, di parlarvi anche un po’ di me stessa, dei miei gusti, delle mie passioni, che naturalmente non riguardano solamente il mondo della sartoria.

Ma vediamo ora insieme le cose che più mi sono piaciute nel mese appena passato:

1. Questo mese, una delle cose che mi ha reso più felice in assoluto, è senz’altro il pomeriggio passato insieme alla mia bellissima figlioccia Carola. Con lei cerchiamo infatti ogni tanto di ritagliarci dei momenti tutti per noi da passare insieme per fare ciò che più ci piace. Adoro i momenti passati con lei e non ci rinuncerei mai, anzi ce ne vorrebbero assolutamente di più! Questa volta non avevamo un programma ben preciso… dopo una breve sosta in gelateria, siamo salite in macchina e così all’improvviso è venuta fuori l’idea di fare una passeggiata vicino al mare. Una volta arrivate a destinazione ci siamo ritrovate davanti ad un bellissimo tramonto. E insomma… avevamo davanti a noi un bel mare, un meraviglioso cielo limpido, un bel tramonto, e così abbiamo subito approfittato di questo bel momento per scattare delle fotografie, passione che abbiamo in comune. Queste sono infatti alcune delle foto scattare proprio da Carola. Anche con poco, ci siamo divertite davvero tanto!

2. Serie tv Scandal: ebbene si, dopo tanto pensarci, mi sono arresa e ho iniziato a vedere questa serie tv che inizialmente avevo snobbato 😂… Inutile dirvi che naturalmente, una volta vista la prima puntata, non riuscivo più a smettere di guardarla… Si tratta infatti di un thriller politico che ti prende veramente tanto sin da subito, anche perché ogni puntata finisce sempre con un colpo di scena che ti porta quindi a vedere subito la puntata successiva per capire cosa succederà… Per i più romantici vale la pena guardarlo anche solo per l’appassionante e tormentata storia d’amore tra Olivia Pope e il Presidente degli Stati Uniti, Fitz Grant. Non vi svelo di più, se ancora non l’avete visto, ve lo consiglio, non rimarrete delusi!

3. Il libro “Io sono Malala“: ho scoperto la mia passione per la lettura quando in prima media la mia professoressa di lettere mi aveva messo in mano il mio primo libro da leggere: “Il giardino segreto”. Da quel momento ho divorato migliaia di libri fino ad oggi, anche se ultimamente devo ammettere che non riesco a leggere più tanto come una volta. Ultimamente però sono riuscita a trovare un po’ di tempo per dedicarmi alla lettura di questo libro che ho ricevuto in regalo a Natale da mia figlioccia e la sua famiglia.
Malala è una ragazza pakistana che sin dalla giovane età si batte, rischiando addirittura la vita, per il diritto alla libertà e all’istruzione nel suo paese. In questo libro ci racconta delle vicissitudini della sua vita, delle difficoltà che ha incontrato nella sua battaglia fino al tragico attentato alla sua vita all’età di 15 anni. Lei non si è mai arresa, anzi anche dopo questo tragico fatto, ha continuato con il suo impegno in favore dei diritti delle donne con la sua organizzazione no profit, la Malala Fund. Nel 2014 è diventata la più giovane vincitrice del premio Nobel per la pace.
Consiglio fortemente la lettura di questo libro. A volte diamo per scontati certi aspetti della nostra società, come il diritto all’istruzione o il diritto al voto (che molte volte addirittura decidiamo di non esercitare) e invece dovremo farne tesoro e sfruttarli al massimo delle nostre potenzialità.

4.Tra i miei preferiti di marzo non posso non includere anche un mio lavoro di cucito. Infatti tra le gonne realizzate, non solo nel mese appena trascorso, ma da quando ho iniziato il corso di sarta modellista, la gonna pantalone, che ho ultimato proprio da qualche giorno, è senz’altro la mia preferita fino ad ora.
Confezionarla non è stato semplice: il modello era immenso e ci sono volute tante ore per realizzarlo; il tessuto non rimaneva mai fermo; ho cucito e riscucito tante volte quando qualcosa non era fatto nel migliore dei modi.
Ma la soddisfazione maggiore credo che sia proprio il fatto che una volta ultimata, la gonna era proprio come l’avevo immaginata prima ancora di disegnare il modello. Fino a poco fa mai avrei pensato di riuscirci! Naturalmente la strada è ancora lunga  e sono ancora tante le cose da imparare e da perfezionare. ma è bello anche durante il percorso avere qualche piccola soddisfazione che ti aiuta ad andare avanti per questa strada.

5. Tra gli acquisti invece di Marzo il mio preferito è senza dubbio il bauletto di Kasanova. Come ho già detto in un post precedente, ho intenzione di creare una craft room in casa per poter lavorare con più facilità e comodità. Quindi in una delle passeggiate in centro a Cagliari con la mia amica Lory (ecco un’altra delle cose che adoro fare 😉!), ho trovato questo bellissimo bauletto che mi sarà molto utile per conservare filati vari e altri accessori per il cucito. Appena l’ho visto mi è piaciuto fin da subito. Quello che più mi ha colpito è la stampa del corsetto che ricorda un po’ i lavori sartoriali d’altri tempi… mi è sembrato perfetto per la mia stanza creativa!

Ecco quindi terminata la “classifica” dei miei preferiti del mese appena passato…. quali saranno invece le cose che ha preferito Lory nel mese di Marzo? Non so voi ma io sono davvero curiosa! non perdete assolutamente la sua Top 5, basta cliccare semplicemente qui. Buona lettura!

A presto, Naty.

 

La gonna portafoglio

Finalmente da qualche giorno è arrivata la primavera e già ci sta regalando qualche bellissima giornata… il tempo sta passando davvero in fretta, siamo già ad Aprile, e tra non molto finiremo il primo anno del corso di sarta modellista che sto frequentando. L’impegno del corso infatti, in vista degli esami, si sta intensificando sempre più, e si lavora a più progetti contemporaneamente… è dura ma ce la farò!

Oggi vi parlerò di una delle mie ultime creazioni, realizzata con un tessuto leggero elasticizzato in vista della bella  stagione ormai arrivata: la gonna portafoglio con fondo asimetrico.

Continua a leggere “La gonna portafoglio”

Progettiamo la Craft Room.

Ciao e ben tornati nel mio blog!
Oggi parliamo di sogni… e si sa “I sogni son desideri di felicità” che ogni tanto devono essere realizzati….
Uno dei miei sogni nel cassetto (perché non so i vostri ma i miei son sempre tanti 😃) è quello che penso desiderino tutte le persone creative: la Craft Room, o stanza creativa.

Continua a leggere “Progettiamo la Craft Room.”

Chiacchiere con Lory e Naty

Eccomi di nuovo con un secondo appuntamento questa settimana…
L’occasione questa volta è speciale, perché si tratta dell’inaugurazione della prima rubrica del mio blog che curerò insieme alla mia amica super speciale Lory!

Continua a leggere “Chiacchiere con Lory e Naty”

Ferri del Mestiere – Prima parte: curiosando dentro la pochette del cucito

Ciao a tutti e bentornati nel mio blog!
Oggi curiosiamo un pò all’interno della mia pochette del cucito e vediamo quali sono gli strumenti essenziali per iniziare a cucire :).

Non utilizzo il classico cestino da cucito, perchè dovendomi portare dietro sempre tutto quando vado al corso di sarta modellista ho preferito usare un comodo astuccio Continua a leggere “Ferri del Mestiere – Prima parte: curiosando dentro la pochette del cucito”

Carnevale: Geco dei Superpigiamini

Ciao a tutti, bentornati nel mio blog!
Più volte ho accennato su Instagram al fatto che nelle scorse settimane stavo confezionando un costume di carnevale per un bambino. Finalmente sono riuscita ad ultimarlo e a consegnarlo, per cui eccomi qua a raccontarvi come l’ho creato.
Questa è stata un’esperienza con tante “prime volte”: è il primo costume di carnevale che faccio, è la mia prima “tuta” ed è il primo lavoro destinato ad un bambino.
Non avendo ancora figli,  non avevo mai sentito nominare il cartone animato “PJ Mascks Super Pigiamini“, che a quanto pare sta spopolando tra i bambini di 2/3 anni in questo ultimo periodo. Quindi per prima cosa ho dovuto fare alcune ricerche su questa serie animata, in modo da cercare di creare un costume che somigliasse il più possibile a Geco, il personaggio scelto dal bambino. Per chi non lo conoscesse eccolo qua:

Continua a leggere “Carnevale: Geco dei Superpigiamini”